Settembre 20, 2020

Napier, la città Art Déco della Nuova Zelanda

Napier è una città nella baia di Hawkes, sulla costa orientale dell'isola del nord della Nuova Zelanda. La città è famosa per la sua architettura Art Deco.

Il terremoto di Napier del 1931 e un successivo incendio distrussero gran parte dell'area commerciale del centro. Quando questa area fu ricostruita, fu ricostruita nel prevalente stile Art Deco. Ora è la capitale dell'Art Deco del mondo. Le macerie di demolizione furono scaricate lungo la costa orientale e trasformate in giardini e in una riserva ricreativa.

Il terremoto ha anche sollevato il terreno di diversi metri. L'aeroporto e la terra bassa nel sobborgo di Pandora era precedentemente un estuario. Alcune delle strade della zona hanno conservato i nomi dei loro tipi di strade originali che avevano quando erano sulla costa. Sebbene la strada possa essere chiamata una banchina o una baia, ora potrebbe essere nell'entroterra.


I taxi sono relativamente economici e possono portarti ovunque, in qualsiasi momento. Il sistema di trasporto pubblico può tuttavia essere un po 'confuso e inaffidabile. Una nuova compagnia ha recentemente assunto il servizio di autobus e le rotte saranno probabilmente soggette a modifiche.

La città di Hastings è nelle vicinanze. Taupo è a due ore di auto e Napier è la porta di Hawkes Bays per l'isola settentrionale e settentrionale.

Napier, Tour al Cape Kidnapper video in qualità DivX:

Questo lavoro è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons. Basato su un'opera su Wikitravel.org & ListasDe10.com.



FORLI': Inaugurazione Mostra Art Dèco 10-02-2017 (Settembre 2020)