Luglio 16, 2020

Hawai'i, un "punto caldo" e un arcipelago di oltre diciannove isole vulcaniche distinte

Le Hawaii (a volte pronunciate ha-VAI-ee dalla gente del posto) sono il 50 ° stato degli Stati Uniti d'America. Situata quasi al centro dell'Oceano Pacifico settentrionale, le Hawaii segnano l'angolo nord-est della Polinesia.

Mentre una volta era un importante centro per le industrie della caccia alle balene, dello zucchero e dell'ananas, ora è economicamente dipendente dal turismo e dalle forze armate statunitensi. La bellezza naturale delle isole continua ad essere una delle maggiori risorse delle Hawaii. Honolulu è la capitale dello stato, la città più grande e il centro culturale.

Hawai'i è un arcipelago di oltre diciannove distinte isole vulcaniche situate su un "punto caldo" geologico nel Pacifico centrale. La placca del Pacifico su cui viaggiano le isole si sposta verso nord-ovest, quindi in generale le isole sono più vecchie e più piccole (a causa dell'erosione) mentre vi spostate da sud-est a nord-ovest. Ci sono otto isole principali, sei delle quali sono aperte al turismo.


- Hawaii, la "Big Island", è la più grande delle isole.

- Oahu, soprannominato "The Gathering Place", è l'isola più popolosa e sviluppata. La sua costa meridionale ospita la città di Honolulu; quattro residenti su cinque alle Hawaii lo chiamano casa. È il centro governativo e commerciale dello stato e Waikiki Beach è probabilmente la destinazione turistica più conosciuta delle Hawaii. Fuori dalla città ci sono campi di ananas e la North Shore di Oahu, che è conosciuta ogni inverno come la casa di alcune delle onde più grandi del mondo. Anche il Memoriale nazionale USS Arizona a Pearl Harbor è una meta molto frequentata dai visitatori.

- Maui è la seconda isola più grande della catena e ospita il cratere vulcanico di 10.523 piedi (3.055 m) di Haleakala. È soprannominata "l'isola della valle" per la stretta pianura tra Haleakala e le montagne del West Maui. Sul lato ovest dell'isola si trovano le aree di villeggiatura di Lahaina, Kaanapali, Kihei e Wailea. Sul lato est si trova il piccolo villaggio di Hana, raggiunto da una delle strade più tortuose e belle del mondo.


- Kauai, la "Garden Isle", ospita numerose meraviglie naturali, come il fiume Wailua, il Waimea Canyon e la costa di Na Pali. Il Monte Waialeale è conosciuto come uno dei luoghi più piovosi del mondo.

- Molokai, l '"isola amica", è una delle isole meno sviluppate della catena. È sede di Kalaupapa, la colonia di lebbrosi sulla costa nord di Molokai che fu la casa di padre Damiano.

- Lanai era un tempo completamente di proprietà di Dole Foods ed era la più grande piantagione di ananas al mondo; è ora sede di numerosi resort esclusivi.


- Niihau è un'isola di proprietà privata con una popolazione hawaiana interamente nativa. Fino a poco tempo fa, l'isola era vietata a tutti tranne i familiari e invitava gli ospiti dei proprietari. Il turismo sull'isola è limitato all'elicottero, all'ATV e alle escursioni di caccia originarie di Kauai.

- Kahoolawe, che un tempo era un ex bombardamento della marina americana, rimane disabitato. Si stanno compiendo sforzi per riabilitare l'isola, ma gli sforzi di pulizia continuano.

Questo lavoro è concesso in licenza in base alla licenza di Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons. Basato su un'opera su Wikitravel.org & ListasDe10.com.