Settembre 20, 2020

Vivere Kuala Lumpur a piedi, consiglio inclusivo per il tour a piedi

A piedi

A seconda della tua età, della forma fisica e dell'inclinazione urbana (o meno), Kuala Lumpur è una bella città per camminare.

Deve classificarsi come top nel mondo per segnaletica chiara e ben posizionata. I cartelli stradali sono jumbo, blu con scritte bianche all'altezza degli occhi. La maggior parte degli angoli ha puntatori multidirezionali. Ci sono mappe della città in alcuni punti. I marciapiedi piastrellati hanno una larghezza di 5 metri, in media (un avvertimento: insidiosamente scivoloso ai lati del marciapiede inclinato!). Le arterie principali sono larghe lungo il viale e alberate. La maggior parte degli incroci presenta attraversamenti pedonali a strisce gialle e luminose. Mentre il traffico a volte può essere scoraggiante, raramente si sposta abbastanza velocemente da essere seriamente pericoloso.

Fai attenzione ai motociclisti che sfrecciano per eccesso di velocità e incroci!


Ecco un tour a piedi (cerchio) che comprende le principali attrazioni del centro (2-3 ore):

partendo da Chinatown (Petaling Street), identifica su una mappa i seguenti punti di riferimento: l'edificio Maybank, le torri di Times Square, le Petronas Twin Towers e la KL Tower.

Una volta in strada, esegui una scansione visiva di questi edifici. Probabilmente non avrai bisogno della mappa d'ora in poi. Procedere dall'edificio Maybank (zeppa a strisce verticali) su Jalan Pudu, che si trasforma in Jalan Bukit Bintang (Royale Bintang Hotel) a circa 1 km. Fermati per un caffè a Bintang Walk o controlla il mega-centro commerciale elettronico, Plaza Low Yat. Continuare su Jalan Sultan Ismail verso Petronas. Essere stupito! Fatti strada da Petronas lungo Jalan P. Ramlee oltre la KL Tower e giù per Jalan Raja Chulan fino all'edificio di Maybank e Chinatown.

Se sei abbastanza fortunato da fare questa passeggiata in una tipica domenica pomeriggio, sarai benedetto con una calma inimmaginabile per una città di queste dimensioni.


Quando piove i marciapiedi e le strade si trasformano in piccoli fiumi e attraversare una strada può essere un'avventura.

Anche se i premi superano i pericoli del camminare a Kuala Lumpur, è necessario prestare attenzione, soprattutto se si cammina da soli o in un piccolo gruppo. Diverse aree - principalmente residenziali di periferia - sono frequentate da bande di motociclisti, soprattutto di notte, che saranno troppo felici di sollevarti da tutti gli oggetti di valore che potresti avere su di te. Sono spesso armati di pistole, catene e barre d'acciaio e sono abbastanza pericolosi se resistiti. Se sei abbastanza sfortunato sei stato messo alle strette da una di queste bande, torna in silenzio e dì "ambil" ("prendi" in malese) nel modo più conciliante possibile mentre presenti i tuoi oggetti di valore o alzi le mani. Speriamo che ti lascino in pace dopo aver preso ciò che vogliono.

Bisogna fare attenzione anche a tutti i vicoli o parcheggi che sembrano essere bui e deserti. Piccoli ladri con coltelli o talvolta anche piccole armi da fuoco potrebbero ammazzarti, in qualsiasi momento della giornata.

Detto questo, goditi le tue passeggiate!